You are here
Home > Regolamento Torneo
  • Il Torneo avrà luogo da Lunedì 6 Maggio a Sabato 29 Giugno. Il torneo è composto da due parti: i gironi regolari e il cucchiaio di legno; entrambi contano posti limitati. La quota d’iscrizione a squadra è di 160€, esclusi 40€ di cauzione, da consegnare al momento dell’iscrizione con il Modulo Iscrizione compilato. La copertura assicurativa è compresa nella quota. Il termine ultimo per iscriversi è Venerdì 24 Aprile.
  • Prima dell’inizio del Torneo si terranno pubblicamente i sorteggi della prima e della seconda fase. L’appuntamento per la serata verrà pubblicato più avanti specificando luogo e ora.
  • Il Modulo Iscrizione andrà compilato dal responsabile in ogni sua parte. La firma del documento comporta la sua completa accettazione da parte di tutti i membri della squadra. Nel caso la squadra sia composta interamente da minori di 18 anni, il responsabile dovrà essere una persona che detiene la responsabilità genitoriale di uno dei ragazzi.
  • Per poter giocare, tutti i minori di 18 anni devono consegnare allo staff l’apposito modulo di consenso alla partecipazione al Torneo, compilato e firmato da chi detiene la responsabilità genitoriale.
  • Ogni squadra dovrà consegnare il modulo della distinta entro la prima gara in programma nella prima fase, pena una sconfitta a tavolino per 6-0 nella detta. [NOVITÀ 2019]
  • La distinta con l’elenco dei giocatori può contenere un massimo di 10 nominativi. Nel caso in cui una squadra segni 9 giocatori, potrà aggiungerne un altro durante il Torneo, purché venga segnalato agli organizzatori almeno 24 ore prima della gara successiva e non sia inserito nella distinta di un’altra squadra iscritta. Le informazioni necessarie sono: nome, cognome e data di nascita. Al termine della prima fase, le squadre classificate per la seconda fase potranno effettuare massimo 2 cambiamenti in distinta, mantenendo però il limite a 10 giocatori. Non si possono inserire in distinta giocatori che hanno partecipato alla prima fase in un’altra squadra. Tali cambiamenti devono essere comunicati agli organizzatori almeno 24 ore prima dell’inizio della seconda fase. Oltre ai 10 giocatori, ogni squadra avrà la possibilità di aggiungere un secondo portiere nel caso il primo sia impossibilitato a giocare, sempre segnalando il nominativo 24 ore prima della gara successiva. [NOVITÀ 2019]
  • Il numero massimo di giocatori schierabili in una partita è di 10. Non è quindi possibile scendere in campo con i 10 uomini presenti in distinta più il secondo portiere.
  • Prima dell’inizio di ogni gara l’arbitro effettuerà un riconoscimento (appello, in gergo) ad entrambe le squadre per verificare che i giocatori in campo siano segnati in distinta. Pertanto ogni giocatore dovrà mostrare un documento d’identità con foto, senza il quale non potrà scendere in campo e quindi giocare.
  • Ogni squadra dovrà scendere in campo con maglie dello stesso colore (è consigliato che siano dotate di numero per agevolare il riconoscimento). Non è necessario avere la stessa muta di maglie, l’importante è che il colore primario sia lo stesso. Il portiere dovrà indossare una maglia di colore diverso dal resto della squadra.
  • Se una squadra dà forfait ad una gara subirà una penale che verrà detratta dalla cauzione. L’importo della penale varia in base alle motivazioni dell’assenza e alle tempistiche di avviso, o alla sua mancanza. L’importo massimo sanzionabile è di 30 euro.
  • Nessun giocatore membro di una squadra può giocare, anche solo una partita, in un’altra squadra.
  • L’unico giocatore di una squadra che ha il diritto di parlare con l’arbitro è il responsabile di essa, ovvero il capitano.
  • Durante una partita solamente i giocatori delle squadre giocanti presenti in distinta, gli arbitri, gli organizzatori e una persona per squadra non in distinta possono sostare nell’area circostante il terreno di gioco. Nessun altro può entrare nell’area recintata. Chiunque si trovi nell’area recintata (giocatori e non) deve tenere un comportamento educato e rispettoso, in caso contrario verrà allontanato da arbitri o organizzatori. Se una squadra invita una persona che non è in distinta all’interno dell’area recintata si assume la responsabilità del suo comportamento. In caso la gara sia trasferita in un’altra struttura causa maltempo, la squadra si assume la piena responsabilità del comportamento di ogni tifoso a lei riconducibile.
  • Recuperi o rinvii si effettueranno solo in caso di forte maltempo, sotto decisione del direttore di gara e degli organizzatori. Le partite sospese o rinviate verranno recuperate la prima sera disponibile in cui entrambe le squadre riposeranno, ad ogni modo lo staff cercherà di trovare una serata che accontenti entrambe le parti. Se una gara viene interrotta dopo che i due terzi del minutaggio siano trascorsi (se sono stati quindi già giocati 27 minuti, escluso l’eventuale recupero del primo tempo) l’arbitro decreterà conclusa la gara ed il risultato maturato sarà quello definitivo. Nel caso non siano ancora stati raggiunti i 27 minuti di gioco la gara è da considerarsi sospesa e si riprenderà dal minuto in cui è stata interrotta, ripartendo dal risultato raggiunto e tenendo valide eventuali sanzioni subite nella parte di gara giocata.
  • È possibile spostare le partite, sia gli orari che le giornate solo se:
    • gli organizzatori autorizzano l’eventuale cambiamento;
    • lo spostamento deve essere accordato tra giocatori e/o capitani delle squadre e, solo ed esclusivamente quando tutte le squadre coinvolte sono consapevoli del cambiamento, si potrà comunicare agli organizzatori lo spostamento ufficiale;
    • i responsabili coinvolti si mettono d’accordo e solo quando tutti sono stati avvisati e hanno confermato la disponibilità al cambio, si potrà chiederà la conferma agli organizzatori.
  • Gli oggetti smarriti rimarranno per tutta la durata del Torneo a disposizione, in modo che vengano recuperati dai legittimi proprietari. Ciò che non è stato richiesto entro la fine del Torneo verrà regalato alla Caritas.

Prima Fase (gironi)

  • I gironi regolari giocano durante la settimana dal Lunedì al Giovedì.
  • Nelle partite della prima fase sarà possibile il pareggio al termine di una gara.
  • Nei gironi regolari le gare sono di sola andata. Nel girone Cucchiaio di Legno di andata e ritorno (in base al numero di squadre iscritte tale norma può subire variazioni).
  • I punteggi per le partite sono i seguenti: 3 punti alla squadra vincente e 0 alla perdente. 1 un punto a entrambe in caso di parità.
  • In caso di parità tra due squadre al termine di tutte le partite del girone, si qualificherà la squadra vincente nello scontro diretto. In caso di ulteriore parità si calcolerà la differenza reti. In caso di ulteriore parità si calcoleranno i gol fatti. In caso di ulteriore parità si effettuerà un sorteggio. In caso tre squadre arrivino a pari punti si calcolerà la differenza reti totale. [NOVITÀ 2019]
  • Ogni sera del Torneo verrà selezionato un top team della giornata.

Seconda Fase (eliminazione diretta)

  • Durante la seconda fase le partite saranno ad eliminazione diretta.
  • Per accedere alla seconda fase bisogna classificarsi all’interno delle prime 2 squadre classificate per girone. Le 8 squadre provenienti dai gironi regolari si sfideranno nei Quarti di Finale per la conquista del primo posto; per il Cucchiaio Di Legno si sfideranno la prima contro la quarta e la seconda contro la terza, per le semifinali (in base al numero di squadre iscritte tale norma può subire variazioni).
  • Le squadre che al termine dei gironi regolari si classificheranno prime, potranno incontrare solo squadre arrivate seconde in altri gironi, quindi non la seconda classificata del proprio girone e non le prime classificate di altri gironi.
  • Nella seconda fase ci sarà una classifica marcatori per assegnare il premio Miglior Marcatore. Sono esclusi i giocatori che partecipano a Semifinali e Finale per il Cucchiaio di Legno.

Penali

  • Ogni squadra ha versato una cauzione di 40 euro. Dalla cauzione verranno prelevati i soldi per le penali subite (5 euro per l’ammonizione, 10 euro per l’espulsione, massimo 30 euro per il forfait ad una gara) e a fine Torneo il rimanente verrà restituito al responsabile di ogni squadra. Se la cauzione di una squadra dovesse essere sfruttata appieno, prima di giocare la gara successiva detta squadra dovrà versare un supplemento di 20 euro, pena una sconfitta a tavolino per 6-0 nella prima gara in programma.
  • È facoltà degli organizzatori allontanare un giocatore, una squadra o un tifoso per tutta la durata del torneo e di applicare una penale adeguata.
  • È facoltà di arbitri e organizzatori sospendere una partita o concluderla in anticipo, nel caso si ritenga sia più sicuro per l’incolumità generale delle persone e della struttura. L’organizzazione si riserva la possibilità di assegnare sanzioni, squalifiche e penali a tutte le persone riconducibili ad una squadra, tifoseria compresa, nel caso mantengano un comportamento oltremodo irriguardoso.
Top
Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial